Via Funtana 31, Ortueri (NU) - 08036, Italia

(+39) 3475868511 bonusistemi@gmail.com

Informatica Professionale

Supporto Remoto Scarica Teamviewer 10

Centro di assistenza informatica

La nostra competenza al vostro servizio

MANUTENZIONE

Software - Hardware

CORSI

Basi e Programmazione

SVILUPPO WEB

Siti web personalizzati

Help eCommerce

Assistenza agli acquisti

L' Era dell' Informatica

Negli ultimi decenni lo sviluppo dell' informatica è stato esponenziale. In ogni settore lavorativo e sociale l' uso dei dispositivi informatici è diventato ormai indispensabile, nonchè un minimo bagaglio culturale per il corretto utilizzo degli stessi. Una non indiferente percentuale della popolazione, specialmente quella appartenente alle vecchie generazioni riscontrano importanti ostacoli con l' interfacciamento di tali tecnologie. L' Attività 'BONU SISTEMI' sorge nel cuore della Sardegna (territorio con carenza di servizi informatici) per venire incontro a questi problemi.

I nostri servizi

Riceverete le soluzioni a tutti i vostri problemi in breve tempo e soprattutto, sarete SODDISFATTI o RIMBORSATI

Consulenza

Vi forniamo un servizio gratuito di consulenza per facilitare le vostre scelte sull' acquisto e la gestione di dispositivi informatici

Assistenza

Riceverete la migliore assistenza per un funzionamento ottimale dei vostri PC ed apparati ad essi connessi

Formazione

Organizziamo corsi di base e corsi avanzati per utenti di qualsiasi fascia di età

Servizi Web

Realizziamo siti personalizzati, per soddisfare tutte le esigenze. Per maggiori dettagli vi consigliamo di contattarci per fissare un incontro, oppure visionate la sezione relativa in questo sito

Services

BS Journal

Iscriviti e scrivi il tuo articolo

Vai alla Rivista

Mac OS

Mac Os acronimo di Macintosh Operating System, è il sistema operativo sviluppato da Apple per i computer Macintosh...

Read More

Windows

Il 30 settembre 2014, Microsoft ha annunciato e presentato il successore di Windows 8.1, Windows 10, l'ultima versione di Windows. La versione finale è ufficialmente disponibile dal 29 luglio 2015 come aggiornamento gratuito per i possessori di una licenza Windows 7 e Windows 8/8.1 originale.

Read More

Linux

Il kernel Linux vide la luce nell'agosto 1991 grazie al giovane studente finlandese Linus Torvalds. Il kernel Linux, uno dei più riusciti esempi di software open source,[13] costituisce il nucleo dei sistemi operativi della famiglia di Linux.[14] Il kernel Linux è stato rilasciato sotto la licenza libera GNU GPL, ed è sviluppato da collaboratori di tutto il mondo. Ogni giorno lo sviluppo avviene sfruttando la mailing list di Linux.

Read More

Collabora con noi

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci

Contattaci

Come funziona la PEC

I messaggi di posta certificata vengono spediti tra 2 caselle, e quindi Domini, certificati.
Quando il mittente possessore di una casella PEC invia un messaggio ad un altro utente certificato, il messaggio viene raccolto dal gestore del dominio certificato (punto di accesso) che lo racchiude in una Busta di Trasporto e vi applica una firma elettronica in modo da garantirne provenienza e inalterabilità. Successivamente il messaggio viene indirizzato al gestore PEC destinatario, che verificata la firma, provvede alla consegna al ricevente (punto di consegna). A questo punto il gestore PEC destinatario invia una Ricevuta di Avvenuta Consegna al mittente, che può quindi essere certo che il suo messaggio è giunto a destinazione. Durante la trasmissione di un messaggio attraverso 2 caselle PEC vengono emesse altre ricevute che hanno lo scopo di garantire e verificare il corretto funzionamento del sistema e di mantenere sempre la transazione in uno stato consistente.               

In particolare:

  • Il punto di accesso, dopo aver raccolto il messaggio originale, genera una ricevuta di accettazione che viene inviata al mittente; in questo modo chi invia una mail certificata sa che il proprio messaggio ha iniziato il suo percorso.
  • Il punto di ricezione, dopo aver raccolto il messaggio di trasporto, genera una ricevuta di presa in carico che viene inviata al gestore mittente; in questo modo il gestore mittente viene a conoscenza che il messaggio è stato preso in custodia da un altro gestore La Posta Certificata sfruttando crittografia e protocolli di sicurezza riesce a fornire agli utenti un servizio sicuro che sostituisce integralmente il tradizionale servizio di posta (elettronica e cartacea), mettendosi inoltre al riparo da spam, abusi e disguidi.

Tutto ciò è possibile grazie alle caratteristiche del servizio PEC riportate di seguito:

  • il messaggio proviene da un gestore di posta certificato e da uno specifico indirizzo e-mail certificato;
  • il messaggio non può essere alterato durante la trasmissione;
  • privacy totale della comunicazione, avvenendo lo scambio dati in ambiente sicuro;
  • garantisce al mittente la certezza dell’avvenuto recapito delle e-mail alla casella di Posta Certificata destinataria, con la spedizione di una ricevuta di consegna, in modo analogo alla tradizionale raccomandata A/R (e con lo stesso valore legale);
  • garantisce il destinatario da eventuali contestazioni in merito ad eventuali messaggi non ricevuti e dei quali il mittente sostiene l’avvenuto l’invio;
  • garantisce in modo inequivocabile l’attestazione della data di consegna e di ricezione del messaggio e conserva la traccia della comunicazione avvenuta fra mittente e destinatario.

Fra le caratteristiche salienti è da evidenziare che nel caso in cui il mittente smarrisca le ricevute, la traccia informatica delle operazioni svolte viene conservata – in base al Decreto – per 30 mesi in un apposito registro informatico custodito dai gestori stessi: tale registro ha lo stesso valore giuridico delle ricevute.

Cosa succede se una casella Pec Aruba invia un messaggio a un indirizzo di Posta Ordinaria?
Nel caso in cui un account Pec di Aruba invii un messaggio ad un indirizzo di posta elettronica ordinaria, la casella Pec riceverà la Ricevuta di Accettazione ma NON quella di Avvenuta Consegna. 
Il destinatario pertanto riceverà la comunicazione ma non verrà inviata al mittente la Ricevuta di Avvenuta consegna. 
In questo caso, se il destinatario tenta di rispondere all’e-mail, riceve una notifica di errore (MAILER-DAEMON), salvo la casella Pec mittente non sia configurata in modo tale da ricevere messaggi di posta ordinaria.

Cosa succede se una casella di Posta Elettronica Ordinaria invia un messaggio ad una casella Pec di Aruba?
 Nel caso in cui un mittente NON certificato invii un’e-mail ad una casella di Posta Certificata attivata su Aruba, otterrà in risposta un messaggio di errore per mancata consegna (MAILER-DAEMON). Il server di posta Aruba, provvederà a respingere tale messaggio senza inviare alcuna notifica al destinatario. 
Sarà comunque possibile variare questa impostazione attraverso il Pannello di Gestione della casella. 
Il messaggio di errore (MAILER-DAEMON) verrà inviato al mittente se la casella certificata alla quale ha inviato l’e-mail è gestita dai server Aruba. Nel caso in cui la casella Pec risulti attivata con un gestore certificato diverso da Aruba PEC, l’accettazione o meno del messaggio dipenderà dalla Policy e/o dalla regolamentazione di tale gestore.                                     

Fatturazione elettronica

Il software che state per installare è quello che fornisce gratuitamente il sito dell’ agenzia delle entrate.
Esso può essere utilizzato solo con un PC e sistema operativo Windows.

Per non avere problemi nell’ esecuzione del software di fatturazione elettronica (FEL), si consiglia di utilizzare il browser Mozilla Firefox.
Va bene anche Google Chrome, utilizzando Chrome per eseguire FEL potrebbe comparire un qualche avviso di software pericoloso. Non fateci caso ed eseguite tranquillamente.
Infine se si utilizza Internet Explorer, quando si fa click sul link sottostante(FEL), potrebbe apparire un avviso che dice: Impossibile scaricare fel.jnlp, cliccare quindi su RIPROVA e dovrebbe a questo punto avviarsi il programma.

Per poter istallare il software per la fatturazione dell’ agenzia delle entrate occorre per prima cosa installare la JVM(Java Virtual Machine), scaricabile dal link seguente:
JAVA

Ora è possibile eseguire il software cliccando sul seguente link:
FEL

Manuale FEL


Area riservata – Fatture e Corrispettivi

 

 

Data di attivazione di Windows

Al fine di ottimizzare le nostre attività quotidiane sul PC, il suo sistema operativo deve essere efficiente come il giorno in cui l’ abbiamo acquistato.
A tal proposito potrebbe essere interessante conoscere la data della sua installazione, come fare? Facile:

  • Premi assieme il tasto WINDOWS + R, si aprirà la finestra ‘Esegui’
  • Digita cmd e premi INVIO, si aprira il prompt dei comandi
  • Nella riga di comando digita il seguente codice: systeminfo | find “Data di installazione originale” e premere INVIO

Otterremo come output la data e l’ ora dell’ ultima installazione originale

Acquisto di un Dominio

Recarsi al seguente indirizzo:

Hosting Aruba

Inserire l’ indirizzo del Sito che si vuole registrare

Digitando invio veniamo reindirizzati alla seguente schermata:

Cliccare su prosegui, si apre la seguente schermata dove possiamo scegliere tutti i servizi che ci servono.

I vari servizi sono divisi per CATEGORIE: (Dominio e pacchetto Hosting, Registrazione Dominio, E-commerce ecc.)
Ciascuna Categoria contiene i vari servizi che ci possono interessare come ad esempio:

  • Hosting basic Linux
  • Redirect
  • Database MySQL
  • Backups
  • Antivirus
  • Ecc. ecc.

 

 

 

 

Python – Indicizzazione delle stringhe

Python indicizza le stringhe trattandole come vettori:

stringa=’Questa è una frase’           Inseriamo una frase nella variabile che abbiamo chiamato stringa

print stringa[0]                                  Scrive il carattere della prima posizione

print stringa[0:3]                              Scrive i caratteri presenti nelle prime 4 posizioni

Python – Calcolo dell’ Area di un rettangolo

Se abbiamo installato Python nel nostro PC procediamo come segue

Aprire un file di testo e digitare il seguente codice:

”’ Python 3.6.0
Programma didattico sul calcolo della superficie di un rettangolo
”’

# A cura di Alberto Bonu

import time             #import time importa una libreria per poter inserire la pausa time.sleep  

print(‘Inserisci di seguito i dati che ti vengono richiesti:\n\n’)

Base=eval(input(‘Inserire il valore della Base:’))

Altezza=eval(input(‘Inserire il valore dell Altezza:’))

print(‘Il valore dell\’ area è:’,Base*Altezza)

time.sleep(4)

Ora salviamo il file con estensione .py
Eseguiamo il file e inseriamo i dati richiesti nella Shell

Integrare Google drive in linux-Ubuntu

Installiamo per prima cosa il gestore delle impostazioni digitando il seguente codice da terminale:
install gnome-control-center

Finita l installazione digitare ALT F2 per avviare il pannello Esegui Applicazione

  • Eseguire Aggiungi Account e selezionare Google
  • Accedere all account con le proprie credenziali con le quali usiamo Google Drive
  • Attivare gli interruttori che ci interessano

Accedere alla cartella var/www/html

Per poter eseguire qualsiasi operazione sulla cartella var/www.html (il server virtuale) occorre avere i permessi.

  • Aprire il terminale
  • inserire il seguente codice: sudo chmod 777 -R /var/www
  • ora possiamo lavorare sulla cartella
  • Per accedere ai file di questa cartella: digitare nella barra degli indirizi del Browser: localhost/nome_file.estensione

Python – Eseguire e modificare un file

Ambiente Linux-Ubuntu:

  • aprire il terminale
  • portarsi sulla directory in cui si trova il file da eseguire
  • digitare il comando: python programma.py
  • Se vogliamo modificare il sorgente del file diamo il comando: gedit programma.py

Installare il sistema operativo da chiavetta USB

 1 – Installazione:

Scaricre e installare il seguente strumento:

UNetbootin.exe

2 – Download immagine ISO:

Vai al sito per il download

3 – Scrittura immagine ISO

Inserire la chiavetta USB vuota.

Avviare UNetbootin dopo l’inserimento del dispositivo USB.

Nella schermata principale selezionare la voce Diskimage, successivamente premere il pulsante <…> posto sulla destra e indicare il percorso del file ISO scaricato; confermare con OK e attendere il completamento del processo.

Eliminare la segnalazione di errori -Linux

  • Aprire il terminale
  • Passare a utente root col comando: sudo su
  • Installare l’ applicativo gksu digitando: apt-get install gksu
  • Aprire un file di sistema chiamato apport digitando il seguente comando: gksu gedit /etc/default/apport

  • Nell’ ultima riga di questo file troveremo enabled=1. Dovremo cambiare il valore da 1 a 0 come in figura.
  • Salviamo il file, riavviamo il PC e non vedremo più gli avvisi di errore.